Laserscan

un sistema che rivoluziona le metodologie di rilievo

Passare da rilievo soggettivo (selezione di punti caratteristici) a quello oggettivo, con una velocità di acquisizione che supera i 500.000 punti al secondo. Il rilievo con laserscanner si adatta ad una molteplicità di usi, dalle gallerie per il controllo delle profilometrie e volumi al recupero del patrimonio artistico con misurazioni non invasive, dalla geologia per la misura di versanti inaccessibili all’ingegneria per la valutazione dello stato di infrastrutture o edifici di forma difficilmente rilevabile con metodo tradizionale.

X